Salta al contenuto

Puffy e Mafalda adottate!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail
Featured Image

Puffy e Mafalda, mamma e figlia di quattro-cinque anni, cercano casa!

Puffy e Mafalda
Puffy e Mafalda

Puffy (nera e bianca) e Mafalda (bianca con qualche macchia nera) sono due micine a pelo lungo. Sono due meravigliose micione adulte di circa quattro-cinque anni provenienti da una nostra colonia.
Entrambe sono molto socievoli sia con le persone che con gli altri gatti; sono tranquille e coccolone, adorano il contatto con le persone ed essere spazzolate.
Si sono adattate subito al contesto casalingo e hanno imparato senza problemi a condividere gli spazi con altri mici. Sono mamma (Puffy) e figlia (Mafalda) e sarebbe meraviglioso se trovassero casa insieme ma valutiamo anche adozioni singole.

Vengono affidate in appartamento o casa con giardino in sicurezza, tenendo presente che sono ancora troppo piccole per uscire da sole.
Crescendo mostreranno la loro propensione per la vita tra casa e giardino o solo a casa, ma il giardino dovrà in ogni caso essere adeguatamente recintato e in sicurezza.
Se vivete in strade trafficate è bene considerare un tipo di recinzione a prova di gatto o la sistemazione solo in casa.

Vengono affidate sverminate, vaccinate e sterilizzate con controlli pre e post affido.

Si trovano in stallo presso una volontaria. Per informazioni contattare Giuliana al 333 507 11 48.
ATTENZIONE! QUESTE MICINE NON SI TROVA IN CANILE: CONTATTARE IL NUMERO INDICATO NELL’APPELLO.

È utile sapere che…

Adottare un gattino presso la nostra associazione comporta alcuni doveri che si accettano con la firma del modulo.

  • Non diamo gatti in prova. Chi decide di portare a casa un gattino lo adotta ufficialmente accettando i termini del modulo di adozione.
  • Non si restituiscono i gatti per futili motivi. Se ci sono dei problemi, se ne può parlare con i volontari per trovare una soluzione insieme. A volte possono essere necessari mesi perché un gattino si integri bene in famiglia: l’adottante deve sempre tenere presente questo e agire di conseguenza. Chi non è disposto ad impegnarsi anche a lungo termine può rivolgersi altrove.
  • L’adottante ha l’obbligo di sterilizzare il gattino a proprie spese, in caso non sia già stato sterilizzato.
  • È bene fare una visita dal veterinario di fiducia per i necessari controlli, una volta che il gattino si sia ambientato in casa, e vaccinarlo ogni anno. La visita dal veterinario di fiducia fa sì che il gattino venga tenuto sotto controllo e aiuta a mantenerlo in salute negli anni.
  • L’adottante deve assicurare cibo e acqua al gattino. Non diamo in adozione gatti a chi pensa che si nutrano solo di topi e non abbiano bisogno d’altro. In questo caso vi suggeriamo di rivolgervi altrove.
  • Per almeno il primo mese nella nuova abitazione, è bene tenere il gattino in casa e non farlo uscire.
  • Non vengono dati in adozione gatti a chi non abbia un luogo adatto ad ospitarli. Se abitate ancora in roulotte o avete difficoltà e disagi di qualsiasi genere presso la vostra abitazione segnalatelo ai volontari che valuteranno di caso in caso se l’adozione sia possibile o se non sia il caso di attendere.
  • L’inserimento di un gattino piccolo o di un gatto adulto in una casa in cui vivano altri gatti può richiedere giorni, settimane o mesi. Occorre pazienza e i volontari possono darvi consigli su come affrontare i problemi.

Latest posts by Magda Paczkowska (see all)

Forse ti può interessare anche...

Published inAdottati

Sii il primo a commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *