Salta al contenuto

Pio ci ha lasciato…

Facebooktwitterredditpinterestlinkedintumblrmail
Featured Image

Pio era un gatto meraviglioso. Il nostro gatto blu.
Era appena arrivato in condizioni terribili, con la bocca piena di larve perché una lesione da fiv lo stava devastando.
E la fiv stessa, maledetta malattia, lo stava prosciugando come ha fatto in passato con altri meravigliosi angeli come Pio.
Pio era davvero dolcissimo. I primi giorni dopo le cure che hanno cercato di fermare l’infezione che aveva in bocca ha mostrato di sforzarsi a mangiare dalle nostre mani, quasi come se lo facesse per noi.
Ma per quanto cercasse, non riusciva più a mangiare.
I nostri veterinari le hanno tentate tutte, ma per lui non c’è stato nulla da fare.
Il nostro gatto blu ci ha lasciato il 7 agosto 2017, serenamente, accompagnato dall’amore delle volontarie. Non sarà mai dimenticato.
Pio

Vogliamo ricordarne la dolcezza in questo video:


admin
Latest posts by admin (see all)

Forse ti può interessare anche...

  • Carlotta ci ha lasciato22 Maggio 2019 Carlotta ci ha lasciato Nome: Carlotta. Età: anziana. Non sappiamo quanti anni abbia veramente. Manto: bianco […]
  • Onda ci ha lasciato…1 Gennaio 2019 Onda ci ha lasciato… Nome: Onda. Età: quattro anni. Manto: tigrato. Carattere: buona. Salute: Stomatite. […]
  • Nerino12 Maggio 2018 Nerino Nome: Nerino. Età: un anno e mezzo. Manto: nero. Carattere: buono e […]
  • Elvis ci ha lasciato…26 Gennaio 2018 Elvis ci ha lasciato… Nome: Elvis. Età: otto anni circa. Manto: bianco e rosso. Carattere: buono e […]
  • Pipét ci ha lasciato…12 Settembre 2017 Pipét ci ha lasciato… Nome: Pipét. Età: due anni. Manto: nero. Carattere: buono e affettuoso. Si trova al […]
  • Giuditta ci ha lasciato…11 Agosto 2017 Giuditta ci ha lasciato… Giuditta ci ha lasciato il 16 gennaio 2017 a causa di un embolo. Non la dimenticheremo mai.
Published inCi ha lasciato...

Sii il primo a commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.