fbpx Salta al contenuto

Lana ci ha lasciato…

Facebooktwitterredditpinterestlinkedintumblrmail
Featured Image

È già trascorsa una settimana da quando ci hai lasciato.
Sembra incredibile. È successo tutto in un attimo. In un istante non eri più con noi.
Alcuni volontari sono cresciuti con te, in questi anni in cui sei stata una colonna portante del Canile di Mirandola.
Hai avuto un passato misterioso e sei arrivata da noi in condizioni disperate, tuttavia fin da subito ti sei dimostrata una lupetta piena di vita. E piena d’amore.
Avevi un bel caratterino, però! Una testarda pigrona!
Si doveva sempre fare come volevi tu. Con te spesso era necessario fare un affare: si fa una bella passeggiata in cambio di tante coccole. Eri proprio una bambina… Per quanto pigra, sapevi essere tanto atletica: in pochi credevano che quelle lunghe nuotate nel canale, d’estate, con il guinzaglio lungo, le facessi proprio tu. Eppure, quando nuotavi non ti si stava dietro.
Anche quando, negli ultimi mesi, le tue zampone hanno ceduto, non ti sei data per vinta: anche quella volta ti sei rialzata.
Sei stata un’amica, una compagna, una roccia.
Bella, bionda e panzona.
Ci hai lasciato il 2 dicembre 2017, senza soffrire,lasciando un vuoto enorme.
Non sarai mai dimenticata.
****
Durante le passeggiate del sabato è possibile notare una pigrona che adora stare sdraiata in sgambatura, tranquilla e felice, a prendere il sole.
È una bellissima lupettona bionda: si chiama Lana ed è la bionda più bella del canile.
Chi la vede per la prima volta nota solo una stazza piuttosto massiccia e una chiara propensione al riposo: chi la conosce vi dirà che c’è molto di più!
Lana è nata nel 2006: sappiamo poco della sua storia prima di arrivare al Canile di Mirandola perché è stata trovata abbandonata per strada, denutrita e incinta, addirittura. Cosa le fosse successo prima resta un mistero: nessuno l’ha mai reclamata.
Come prima cosa, dopo il suo ritrovamento è stata ospitata da una famiglia che l’ha tenuta in stallo fino alla nascita dei cuccioli e le ha permesso di riprendersi dallo stato di denutrizione.
Lana ha mostrato da subito un’indole dolce e affettuosa e un grande bisogno di contatto umano.
Ciò che più ci ha fatto tenerezza dopo il suo arrivo è stato l’istinto materno con il quale ha accolto una cucciolata di piccoli orfani che avevano bisogno di essere allattati: aveva amore immenso e sconfinato per tutti.
Una volta svezzati i suoi cuccioli e i suoi piccoli figlioli adottivi, è stata sterilizzata e purtroppo è entrata in canile, dal quale non è più uscita.
Sono passati molti anni, Lana è un po’ invecchiata e si è notevolmente impigrita. La lupetta denutrita di un tempo si è trasformata in una bellissima matrona molto, molto pigra.
Lana è una lupetta affettuosissima: adora il contatto umano ed essere coccolata. La sua pigrizia è diventata proverbiale e ormai tutti la conoscono come la pigrona del Canile, eppure, non ci crederete, quando ne ha voglia si fa delle belle corse e ama molto nuotare!
Lana ha un carattere forte e deciso: spesso si impunta quando non vuole fare qualcosa e occorre avere polso per convincerla. È una cagnolona buonissima e questa sua testardaggine in realtà nasconde un segreto: quando si impunta, quando non vuole proseguire la passeggiata, ciò che vuole è un pegno. Vuole coccole, ragazzi, nient’altro che coccole: si mette sdraiata sulla schiena e poi fa la cucciola. L’unica soluzione in questi casi è darle una bella dose di grattini sulla pancia mentre lei fa la sciocchina e si muove come se avesse tre mesi, con tutta la sua ciccia.
Ecco chi è Lana: una simpatica, dolce e pesantissima cucciolona.
Uno dei suoi tratti distintivi sono le orecchie giganti: può capitare di incrociare un’altra lupetta che le somiglia molto, ma lei è unica nel suo genere perché le sue grandi orecchie potrebbero intercettare le comunicazioni satellitari!
Lana va d’accordo con tutti: cani maschi e femmine, anche di grossa taglia. Non le sono particolarmente simpatici i cagnolini piccoli, ma ciò che meglio la caratterizza è l’odio per i gatti! Niente gatti o piccoli cagnolini con Lana, insomma: meglio di no.
Per lei sarebbe perfetta anche l’adozione in appartamento: l’importante è ricordarsi di portarla fuori regolarmente a fare i suoi bisogni.
Lana è una cagnolona tranquilla e serena. È buona, affettuosa e dà facilmente fiducia alle persone.
Sarebbe perfetta per una tranquilla vita casalinga, perciò… venita a conoscerla! Lana da tantissimo tempo aspetta una famiglia: non vogliamo che una cagnolona così buona e dolce muoia in canile solo perché nessuno l’ha mai notata.
Nei suoi occhi c’è un mondo straordinario e tanta fiducia nel futuro: non lasciamo che questa fiducia svanisca. Adottate la Lanona!

Lana vi aspetta al Canile di Mirandola, aperto tutte le mattine (salvo il lunedì) dalle 10 alle 13, oppure il sabato pomeriggio.
Per info: 0535 27140 dalle 10 alle 13 dal lunedi al sabato.

Access Token not set. You can generate Access Tokens for your Page or Profile on fb.srizon.com. After generating the access token, insert it on the backend
Ramona Novi
Latest posts by Ramona Novi (see all)

Forse ti può interessare anche...

  • Giuditta ci ha lasciato…11 Agosto 2017 Giuditta ci ha lasciato… Giuditta ci ha lasciato il 16 gennaio 2017 a causa di un embolo. Non la dimenticheremo mai.
  • Pallino ci ha lasciato…9 Agosto 2017 Pallino ci ha lasciato… Pallino ci ha lasciato il 24 luglio 2017: non sarà mai dimenticato. Non dimenticatelo
  • Mario ci ha lasciato…9 Agosto 2017 Mario ci ha lasciato… Mario ci ha lasciato il 5 agosto per un blocco renale per il quale non abbiamo potuto […]
  • Pulce ci ha lasciato…11 Ottobre 2016 Pulce ci ha lasciato… Pulce si è allontanato da casa il 6 ottobre 2016 in Viale Gramsci a Mirandola presso la […]
  • Johanna ci ha lasciato…17 Settembre 2016 Johanna ci ha lasciato… Trovata la sera del 14 settembre 2014 in viale Gramsci a Mirandola. È possibile che […]
  • Saturnino ci ha lasciato…15 Agosto 2016 Saturnino ci ha lasciato… Saturnino è stato portato in canile quando aveva otto ore di vita. Purtroppo, nonostante […]
Published inCi ha lasciato...

Sii il primo a commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.